Schneider Electric presenta il nuovo Altivar 61 Plus-LH

Schneider Electric, specialista globale nella gestione dell’energia e dell’efficienza energetica, ha introdotto sul mercato il nuovo variatore di velocità Altivar 61 Plus-LH. Questo modello di variatore, a basso contenuto di armoniche, è indicato per potenze più problematiche, da 55 a 630kW, sia per IP23 che per IP54.

Schneider Electric presenta il nuovo Altivar 61 Plus-LH

Altivar 61 Plus Low Harmonics, dal basso contenuto armonico, presenta un design innovativo. A differenza dei variatori standard, si installa senza alcun impatto sugli altri dispositivi di rete (caricatori o trasformatori), emettendo un THDi e THDu inferiore del 5% in qualsiasi stato di carica. Inoltre, il basso impatto di questa unità permette di essere coerente con le normative vigenti, i regolamenti , come ad esempio IEEE 519, anche per reti deboli o generatori diesel.

Il nuovo variatore di velocità è stato progettato secondo le linee del precedente Altivar 61 Plus soddisfando le esigenze più severe grazie alle numerose funzioni applicative e garantendo l’affidabilità dell’apparecchiatura con funzioni di sicurezza e di protezione.

Tra le sue innovazioni, l’uso del Altivar 61 Plus-LH aumenta in modo significativo le prestazioni di installazione del motore, nello stesso modo in cui la tecnologia applicata aumenta sensibilmente la tensione applicata  al BUS DC. Pertanto, aumentando la potenza applicata all’albero, si ottengono minori perdite nelle bobine del motore come nel cablaggio. Inoltre, l’Altivar 61 Plus funziona con fattore di potenza e Cos φ praticamente a 1.

Grazie all’innovativo design meccanico, si è ottenuta una compattezza di 400 mm per potenze inferiori. Al di là del Altivar standard 61 Plus-LH, Schneider Electric offre la possibilità di costruire impianti su misura per rispondere alle specifiche richieste.

1020

Maggiori informazioni

(fonte www.infoplc.it)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *