Seneca propone MyAlarm GSM per il telecontrollo

MyAlarm GSM è un dispositivo GSM quad band progettato per gestire apparecchi elettrici o elettromeccanici in ambito civile, domotico, industriale e per applicazioni di sicurezza, di telecontrollo e gestione allarmi

14/02/2012  

Attraverso sms o squilli telefonici MyAlarm GSM di Seneca può gestire numeri di telefono abilitati a inviare comandi o richieste e ricevere informazioni di letture per ricevere le segnalazioni di allarme. I comandi sono attivabili tramite due uscite digitali, in grado di accendere o spegnere altrettante utenze (quali caldaia, sistema di condizionamento, luci, cancelli automatici ecc.).

Sono inoltre disponibili quattro ingressi digitali per ricevere informazioni sullo stato delle diverse apparecchiature collegate (guasto inverter, furto di un pannello fotovoltaico, allagamento di una stanza attraverso sensore dedicato). A ogni ingresso digitale sono associati un totalizzatore (non azzerabile) e un contatore (azzerabile).

MyAlarm GSM consente l’aggiornamento automatico del firmware e può inviare sms autonomamente, nel caso di attivazione di allarmi relativi a diversi tipi di soglie (stato ingressi, temperature, contatori, totalizzatori). Il dispositivo fornisce anche il valore della temperatura dell’ambiente in cui è collocato.

Se la tensione elettrica viene a mancare MyAlarm GSM gode di un’autonomia di circa 100 minuti, assicurata da batterie ricaricabili interne. L’unità invia sms di allarme in caso di assenza di alimentazione e può essere comandato a costo zero attraverso un semplice squillo.

In ambito fotovoltaico è possibile collegare al dispositivo un fotodiodo che legge gli impulsi dei contatori con frequenza fino a 10 Hz e impianti fino a 36 kW. È quindi possibile ottenere informazioni da remoto sulla produzione e il consumo di corrente. Questa applicazione può essere utile sia a un utente domestico, sia a un installatore, il quale può offrire un servizio di monitoraggio semplice ed efficace. È utilizzabile inoltre come apricancello per installazioni condominiali e aziendali.

(fonte: www.ilb2b.it)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *