Archive for 26 settembre 2012

Modulo COM Express con processori Intel® Core™ i7 di terza generazione

Contradata i7Contradata presenta conga-TS77, il modulo COM Express di congatec con processori Intel® Core™ i7 di terza generazione. conga-TS77 con il nuovo pin-out Type 6 sfrutta a pieno i benefici della grafica Intel® HD4000 con interfacce video digitali di ultima generazione, USB 3.0, PCIe 3.0 e fino a 7 linee PCI Express più PEG.

Contradata S.r.l., da oltre 30 anni affermata azienda nel settore dei PC industriali e delle soluzioni embedded, presenta conga-TS77, il modulo COM Express di congatec con processori Intel® Core™ i7 di terza generazione.

Conosciuta sotto il nome in codice "Ivy Bridge", la terza generazione di processori Intel ® Core ™ non solo riduce il processo di fabbricazione da 32 a 22 nm, ma utilizza anche una nuova tecnologia con transistor "3D tri-gate". Ciò consente dimensioni più piccole dello stampo riducendo il costo di fabbricazione e aumentando l'efficienza di potenza fino al 25%. La nuova grafica integrata Intel ® HD4000 dispone di 16 core paralleli invece che 12 e offre una potenza di elaborazione di circa il 40% in più, supportando fino a tre display indipendenti ad alta risoluzione.

Il modello quad core Intel® Core™ i7-3612QE, fiore all'occhiello dell'offerta dei nuovi di processori Intel ® Core ™ di terza generazione, offre prestazioni quad core di altissimo livello con un TPD di soli 35W, nonostante operi ad una frequenza di clock di 2.1 GHz (fino a 3.1 GHz in modalità Turbo). A queste soglie un sistema di dissipazione passiva è realizzabile a costi ragionevoli utilizzando adeguate interfacce termiche. Questo significa che molte applicazioni commerciali, medicali e militari, dove l'operabilità senza ventola è un requisito inderogabile per poter ottenere affidabilità, sicurezza e resistenza a shock e vibrazioni, possono ora affacciarsi per la prima volta all'uso di processori Quad Core.

congatec AG ha implementato la nuova generazione di processori Intel® a bordo dei propri moduli embedded. Il modulo conga-TS77, con il nuovo pin-out Type 6, sfrutta a pieno i benefici della grafica Intel® HD4000 con interfacce video digitali di ultima generazione, USB 3.0, PCIe 3.0 e fino a 7 linee PCI Express più PEG.

Questo modulo COM Express può essere equipaggiato con i nuovi processori quad-core Intel® Core™ i7-3612QE (4x 2.1 GHz, 6MB L2 cache, 35W TDP) e Intel® Core™ i7-3615QE (4x 2.3 GHz, 6MB L2 cache, 45W TDP) e, alternativamente, con le varie versioni i3, i5 e i7 dual-core. Inoltre, il modulo offre supporto nativo USB 3.0 e supporta fino a 16GB di memoria dual-channel DDR3 ad alta velocità (1600 MHz). La grafica integrata Intel® HD4000 supporta le tecnologie Intel® Flexible Display (FDI), DirectX11, OpenGL 3.1, OpenCL 1.1 e MPEG-2, in modo da offrire capacità di codifica e decodifica su flussi video full HD in parallelo. In aggiunta alle interfacce VGA e LVDS, il modulo offre tre interfacce video digitali, ciascuna delle quali può essere utilizzata come DisplayPort (DP), HDMI o DVI. Questa caratteristica è particolarmente utile per ambiti quali il medicale, l'automazione e il gaming, grazie alla fruibilità di tre display indipendenti. Come primo modulo con supporto nativo USB 3.0, inoltre, offre un aumento di prestazione in trasferimento dati riducendo il consumo e consentendo uno scambio dati su due direzioni simultaneamente. Il modulo offre un totale di otto porte USB, tre delle quali con supporto USB 3.0 SuperSpeed. Sette linee PCI Express 2.0, PCI Express Graphic 3.0 (PEG) x16 per schede grafiche esterne ad alte prestazioni, quattro porte SATA fino a 6 Gb/s con supporto RAID, EIDE e Gigabit Ethernet facilitano l'upgrade di sistema in maniera veloce e flessibile. Controllo della ventola, bus LPC per l'integrazione di periferiche di I/O legacy e audio Intel® High Definition completano in set a bordo.

Il nuovo sistema di raffreddamento di congatec per il modulo conga-TS77 è basato sulla tecnologia "heat pipe" ed è in attesa di brevetto. Questo nuovo sistema, ottimizzato per i requisiti dei processori dual e quad-core, è disponibile sia in versione attiva (air-cooled) che passiva (heatspreader). Congatec offre, inoltre, una carrierboard di sviluppo con pinout COM Express Type 6 in modo da poter valutare immediatamente le nuove funzionalità del modulo su applicazioni esistenti.

website http://www.contradata.com/

La conversione alla rete PROFINET diventa semplice con il nuovo Anybus X-gateway di HMS

efa-any LHMS Industrial Networks rilascia una nuova gamma di Anybus X-gateway che consentono la comunicazione tra le diverse reti industriali e PROFINET IRT.

I nuovi X-gateway sono in grado di connettere PROFIBUS e CANopen alla rete PROFINET IRT in fibra ottica, e ControlNet, EtherNet/IP e DeviceNet a PROFINET IRT con cablaggio in rame. Gli X-gateway consentono ai proprietari degli impianti e ai costruttori di macchine di passare alla rete PROFINET senza apportare modifiche ai loro dispositivi.

Oggigiorno molte aziende industriali implementano le reti Ethernet industriali come PROFINET. Tuttavia, ci sono spesso sottosistemi preesistenti e macchinari, già collegati in rete, che necessitano di connettersi alle nuove reti. Anybus X-gateway di HMS offre un modo semplice di connettere i sottosistemi esistenti alla rete PROFINET.

Cosa c'è di nuovo?

Già da tempo i moduli Anybus X-gateway sono in grado di connettere PROFINET ai diversi fieldbus e reti Ethernet industriali. HMS ora estende la connettività verso PROFINET IRT (Isochronous Real Time) sia per il cablaggio in rame che in fibra ottica. Le nuove reti per la versione con cablaggio in rame, sono ControlNet, EtherNet/IP e DeviceNet. Mentre le nuove reti per la versione in fibra ottica sono PROFIBUS e CANopen.

La conversione alla rete PROFINET è possibile

"PROFINET IRT viene utilizzato da molti costruttori europei di automobili, soprattutto dal gruppo AIDA, ed è tra le reti Ethernet industriali, presenti sul mercato, a più rapida crescita," afferma Niklas Selander, Product Manager di HMS. "Utilizzando Anybus X-gateway, i costruttori di impianti possono continuare ad utilizzare le macchine esistenti e collegarle semplicemente alla rete PROFINET IRT. Questo massimizza l'investimento e velocizza il passaggio alla rete PROFINET. I costruttori di macchine ne beneficiano poiché non devono sviluppare da soli questa connettività, ma possono semplicemente utilizzare un Anybus X-gateway per collegare i loro dispositivi alla rete PROFINET IRT".

Come funziona

I nuovi Anybus X-gateway trasmettono i dati di I/O tra una rete industriale e la rete PROFINET IRT. Le impostazioni relative, ad esempio, alla quantità di dati di I/O sono configurate in un'interfaccia basata su sistema Windows quindi non è necessaria alcuna programmazione.

L'interfaccia PROFINET del modulo X-gateway funziona come un dispositivo I/O-Device sulla rete PROFINET IRT e supporta fino a 220 byte di dati I/O di input e di output. La velocità di trasmissione della soluzione gateway è di 100 Mbit /s (full duplex) e utilizza due connettori RJ45 (in rame) o due connettori SC-RJ (in fibra ottica) consentendo installazioni di tipo lineare o ad architettura ad anello. Lo switch integrato a 2 porte con profilo IRT è altrettanto prezioso, in quanto elimina la necessità di costosi switch esterni.

website http://www.anybus.it/

Notifiche SMS ed e-mail integrano l’offerta del Talk2M di eWON

eWON presenta le nuove funzionalità di notifica della sua rinomata piattaforma software Talk2M, distribuito in Italia da EFA Automazione. Il nuovo sistema assicura tempi di reazione ancora più rapidi in caso di problemi con il PLC, semplificando le comunicazioni tra macchina e costruttore.

Nuove funzionalità di notifica per l'applicazione Talk2M di eWON, la piattaforma che fornisce un tunnel di comunicazione sicuro, basato sul cloud, tra l'utente e il macchinario remoto. "Gli operatori erano già in grado di utilizzare Talk2M per intervenire in caso di problemi e accedere ai PLC in remoto. Con questa nuova funzionalità, compiamo un ulteriore passo avanti. Ora, la macchina può parlare direttamente all'operatore, inviando un'e-mail o un SMS tramite Talk2M. In questo modo si stabilisce una comunicazione bidirezionale tra macchina e operatore", afferma Serge Bassem, CEO di eWON.

efa Talk2mIl nuovo sistema di notifiche fornito tramite Talk2M costituisce un chiaro miglioramento rispetto alla soluzione esistente. "Le macchine collegate a una rete locale saranno in grado di inviare notifiche in modo trasparente a Talk2M, che le ritrasmetterà", continua Serge Bassem.

Le funzioni di notifica e diagnostica non costituiscono di per sé una novità. Tutte queste funzioni erano incluse nella serie di router CD, in cui era possibile anche l'invio di notifiche e-mail tramite router. "Tuttavia vi erano due problemi", spiega Pierre Crokaert, CTO e co-fondatore di eWON. "In primis, gli SMS potevano essere inviati solo tramite un modem dotato di funzionalità SMS; molti router eWON si collegavano a Internet tramite la rete locale, quindi non disponevano di un modem. Le notifiche e-mail, invece richiedevano un server SMTP dedicato".

"Queste funzioni saranno installate di serie in entrambe le versioni (Free + e Pro) di Talk2M", continua Pierre Crokaert. "L'invio di e-mail è completamente gratuito. Per l'invio di SMS, invece, l'utente dovrà pagare in base al piano tariffario del proprio operatore", concludono Serge Bassem e Pierre Crokaert.

In Italia eWON è rappresentata da EFA Automazione, azienda di Cernusco sul Naviglio (MI) che distribuisce diverse soluzioni utili a supportare l'efficienza dell'operatività nell'automazione industriale.

Di recente designata quale distributore esclusivo per l'Italia di tutti i prodotti della gamma eWON, EFA Automazione promuove la diffusione della teleassistenza via internet e di Talk2M tramite una serie di convegni dedicati all'argomento; i prossimi appuntamenti in agenda sono fissati per il 3 ottobre a Bologna e per l'8 novembre a Jesi (AN), maggiori informazioni al riguardo sono reperibili sul sito www.efa.it

Danfoss SolarApp – monitoraggio in tempo reale in tempi record

danfos LLa Danfoss SolarApp permette agli installatori e ai proprietari degli impianti di avere accesso ai dati di produzione in tempo reale, direttamente dall'inverter - sempre e ovunque. Inoltre è molto facile da configurare e da usare.

Scaricare e attivare la Danfoss SolarApp è molto semplice; l'applicazione è progettata per essere usata su smartphone, tablet o browser internet per PC.

Disponibile in AppStore o Google Play (ex Android Market), la SolarApp si attiva creando un nuovo account o accedendo con un account esistente. Gli utenti vengono indirizzati alla "discovery page CLX", dove trovano elencati automaticamente il CLX Home e altre funzioni, comprese la valuta, la lingua e opzioni data/ora.

La Danfoss SolarApp inoltre permette di non avere in casa altri dispositivi, spesso scomodi, per la visualizzazione dei dati, poiché l'interfaccia è già integrata nello smartphone, nel tablet o sullo schermo del PC.

"Dopo aver configurato la SolarApp su uno smartphone, è risultato più veloce scaricare l'applicazione sul PC del mio cliente. Sono apparsi gli stessi dati e opzioni, senza alcuna ulteriore configurazione. Abbiamo proceduto subito con la lettura in tempo reale", dice Udo Dittelbach, amministratore delegato di SWG, Service and Monitoring (consociata di SPR).

Poiché la schermata principale della SolarApp si aggiorna automaticamente ogni minuto, può essere usata efficacemente come un interessante display "live". Una schermata semplice e chiara tiene traccia della produzione, della resa economica e del risparmio di emissioni di CO2, fornendo un resoconto in tempo reale, anziché storico, dei risparmi generati dall'impianto.

"È stato interessante far notare al mio cliente che, durante il breve intervallo necessario per configurare la SolarApp, sono state generate 17 corone danesi di elettricità. È uno strumento veramente convincente sia per i clienti, a conferma delle prestazioni dell'impianto, sia per gli installatori o gli agenti di vendita, come dimostrazione per i nuovi clienti dei risparmi in tempo reale, basata su dati immediati di altri impianti installati nelle vicinanze", osserva Udo Dittelbach.

La Danfoss SolarApp è progettata per essere usata con gli accessori CLX Home, CLX Home GM, CLX Standard e CLX Standard GM.

website www.danfoss.com/Italy

Anche un corso sulla nuova piattaforma Sysmac nel Programma Formazione Tecnica Omron 2012/2013.

Anche un corso sulla nuova piattaforma Sysmac nel Programma Formazione Tecnica Omron 2012/2013. Giunto al 24° anno, prevede offerte formative sulla maggior parte dei prodotti Omron, dal PLC al terminale HMI, dai sensori alla visione passando per la termoregolazione, la robotica e la meccatronica.

Il nuovo POC-W181 Point-of-Care Terminal, ultra slim e senza cavo, perfetto per gli usi medici

Il nuovo POC-W181 Point-of-Care Terminal, ultra slim e senza cavo, perfetto per gli usi medici Advantech, leader nella produzione di computer medicali certificati, è lieta di annunciare l'uscita sul mercato del nuovo POC-W181,performante terminale "point-of-care" concepito per l'uso nei carrelli infermieristici, respiratori automatici, macchinari per anestesia e molti altri, ovunque si necessiti di un pc ultra-slim dal design compatto e di poco ingombro, privo di cavi.

Eaton rilascia l’ultima versione del software Intelligent Power Manager VMware ReadyTM

Eaton rilascia l'ultima versione del software Intelligent Power Manager VMware ReadyTMEaton Corporation presenta l´ultima versione del suo software Intelligent Power ManagerTM con nuovecapacità progettate per migliorare il disaster recovery failover e la migrazione pianificata nell´ambito del Site Recovery Manager vCenter™ VMware®.

Kale Italia: a Cersaie 2012 il rilancio di Edilcuoghi, Edilgres e Campani

Kale Italia: a Cersaie 2012 il rilancio di Edilcuoghi, Edilgres e CampaniNuovo assetto societario, nuova direzione e nuovo posizionamento per l'azienda madre dei tre storici brand del made in Italy, presenti a Cersaie nel pad.16-Stand B31.

Primo Array di sensori infrarosso thermopile – Grid-EYE

Primo Array di sensori infrarosso thermopile - Grid-EYEPanasonic è orgogliosa di presentare il primo array di sensori infrarosso thermopile - Grid-EYE in versione Surface Mount Technology (SMT).

Nuovo alimentatore switching S8JX-P con PFC e conformità alle norme EMI classe B

Nuovo alimentatore switching S8JX-P con PFC e conformità alle norme EMI classe BDa quando la famiglia di alimentatori switching S8JX-G è stata lanciata sul mercato nel 2009, ha goduto anno dopo anno di un successo continuo. Omron ha ora aggiunto la nuova famiglia S8JX-P che grazie alla sua affidabilità può essere impiegata in una più ampia gamma di applicazioni.

Notifiche SMS ed e-mail integrano l’offerta del Talk2M di eWON

Notifiche SMS ed e-mail integrano l’offerta del Talk2M di eWON eWON presenta le nuove funzionalità di notifica della sua rinomata piattaforma software Talk2M, distribuito in Italia da EFA Automazione. Il nuovo sistema assicura tempi di reazione ancora più rapidi in caso di problemi con il PLC, semplificando le comunicazioni tra macchina e costruttore.

Connessione di circuiti stampati senza utensili per applicazioni ad elevata intensità di corrente

Connessione di circuiti stampati senza utensili per applicazioni ad elevata intensità di correnteCon i morsetti per circuiti stampati PLA 5 e PLH 5, Phoenix Contact arricchisce la sua serie di connessioni di conduttori senza utensili per applicazioni ad elevata intensità di corrente.

Nuovo PhotoMOS con elevata capacità di commutazione, per carichi fino a 1,6A

Nuovo PhotoMOS con elevata capacità di commutazione, per carichi fino a 1,6ACon la nuova serie di PhotoMOS AQY211G2S di Panasonic, si ha a disposizione un componente affidabile e compatto, in grado di commutare carichi fino a 1,6Ampere a 40Vdc / 40Vac (valore di picco).

Con i Valuepack E5CC ed E5EC di Omron risparmi fino a 440 euro!

Con i Valuepack E5CC ed E5EC di Omron risparmi fino a 440 euro!Risparmio di tempo e fatica per l'installazione e la programmazione, monitoraggio/controllo del processo più rapido e accurato, display ad elevata visibilità: queste sono le caratteristiche dei termoregolatori E5_C, oggi in offerta Valuepack!

Aumento della produttività grazie ai sistemi muting di Pilz

Aumento della produttività grazie ai sistemi muting di PilzGrazie ai sistemi muting, le barriere fotoelettriche PSENopt sono adatte a quei processi nei quali il materiale deve attraversare un settore critico per la sicurezza delle persone.