Archive for 20 maggio 2013

Software MES per la gestione della Tracciabilità di prodotto e processo nel Discrete Manufacturing

software-mes-gestione-della-tracciabilita-prodotto-processo-nel-discrete-manufacturing-P392167La soluzione MES (Manufacturing Execution System) della suite J-Flex è stata progettata e sviluppata da Tecnest con l’obiettivo di dare una risposta alle problematiche di acquisizione e gestione delle informazioni in fabbrica.
J-Flex MES comprende funzionalità per l’acquisizione e la raccolta dati (tramite client di reparto e/o interfacciamento diretto con gli impianti), per il monitoraggio real-time delle risorse di produzione, per la gestione della manodopera, per la gestione della Qualità, della Tracciabilità e Rintracciabilità di prodotto e di processo e per la gestione dei magazzini (WMS).
Il MES di J-Flex inoltre presenta funzionalità per la raccolta dati, la tracciabilità e la qualità in reparto anche tramite l’utilizzo di PDA e dispositivi mobili.

Il 22 maggio 2013 alle ore 17.30 durante il Global Logistics Expo, Tecnest presenterà caratteristiche e benefici della soluzione J-Flex MES analizzando il case history di MW FEP, azienda operante nel settore dell’elettronica presso la quale Tecnest ha implementato un progetto in cui la gestione di aspetti quali la tracciabilità dei prodotti e dei processi di produzionesi sono rivelati fattori competitivi determinanti.
L’intervento dal titolo "Il MES e la tracciabilità di prodotto e processo come fattore competitivo di successo nel Discrete Manufacturing: il caso MW FEP" avrà luogo il 22 maggio al Zanhotel & Meeting Centergross di Bentivoglio (BO) alle ore 17.30.

Per informazioni: http://www.tecnest.it/it/il-mes-e-la-tracciabilit%C3%A0-di-prodotto-e-processo-nel-discrete-manufacturing

 

Nota: questo portale non è legato alle aziende e ai prodotti che vengono presentati da alcun rapporto di natura commerciale



Real-time applications for Windows with analog PCI I/O board

domande-tempo-reale-windows-bordo-analog-dell-ingresso-uscita-pci-P391527RTX drivers open up new application fields - RTX drivers allow real-time acquisition and output of analog data with the APCI-3120 PCI board. Thus, deterministic measurement and control tasks can be realised. The analog I/O board has 16 SE/ 8 diff. inputs, 16-bit, and up to 8 analog outputs, 14-bit, as well as a 100 kHz throughput rate. Thanks to its numerous protective circuits and optical isolation, the board is especially suited for use in a harsh industrial environment.
The APCI-3120 is suitable for the following input range: 0-10 V, ±10 V, 0-5 V, ±5 V, 0-2 V, ±2 V, 0-1 V, ±1 V. Acquisition can be started through software, timer or external event. The gain for the signal can be set for each channel (10x). Through PCI-DMA, the acquired data is directly written in the memory in order to take load off the CPU of the PC. Each output has its own ground line and can display signals in the 0-10 V, ±10 V range. After reset, all outputs are set to “0”. For the processing of digital 24 V signals, 8 additional optically isolated digital I/O lines are available. Drivers for Windows 64-bit as well as other drivers can be downloaded free of charge. A version for the PCI-Express bus, the APCIe3121, also is available. It also supports the MSI interrupt function.

 

website http://www.addi-data.com/

 

 

Nota: questo portale non è legato alle aziende e ai prodotti che vengono presentati da alcun rapporto di natura commerciale



scheda processore CompactPCI® in formato 6U e uno chassis

scheda-processore-compactpci-formato-6u-chassis-P390321Nell'ambito della sua “High-Speed CompactPCI® Initiative”, Kontron ha introdotto la prima scheda processore 10 Gigabit Ethernet conforme a CompactPCI® Serial Mesh in formato 6U in contemporanea al relativo chassis. Si tratta della prima volta che un sistema CompactPCI® supporta 10 Gigabit Ethernet e PCIe su un backplane, oltre alle tradizionali interfacce quali PICMG® 2.16, SATA e HDMI. La scheda processore CompactPCI® CP6004X-SA è equipaggiata con un processore Intel® Core™ Quad-Core di ultima generazione, assicura un'elevata potenza di elaborazione e un rapporto ottimale tra prestazioni e consumi ed espone tutte le sue potenzialità quando è ospitata nello chassis CP-RAPID3 in configurazione full-mesh (a maglia completa).

I nuovi sistemi modulari CompactPCI® Serial Mesh (basati su PICMG® 2.20) possono essere usati nei sistemi di telecomunicazioni e comunicazione dati destinati ai carrier e a società attive nel campo della sicurezza ed Enti Governativi. Tra le applicazioni tipiche si possono segnalare sistemi wireless sicuri, radar e sonar e apparati per l'elaborazione delle immagini che richiedono l'esecuzione di algoritmi di calcolo particolarmente complessi. Attualmente , anche con vincoli di spazio sempre più severi, le installazioni esistenti possono disporre di una soluzione in grado di garantire un significativo incremento di data throughput nel momento in cui si sviluppano i sistemi di nuova generazione disponibili sul lungo termine che in futuro potranno essere aggiornati fino a 40 GbE.

“La disponibilità di processori con prestazioni sempre più elevate ha contribuito a far aumentare la richiesta di interfacce standardizzate ad alta velocità sul backplane tra i progettisti di sistemi rugged. Kontron è stata la prima azienda in assoluto a introdurre una scheda processore CompactPCI®
ad alta velocità in formato 6U con connessioni 10 Gigabit Ethernet e PCI Express e uno chassis basato sulla specifica PICMG® 2.20, una soluzione già disponibile da tempo ma che non è mai stata utilizzata finora nei comuni layout di sistema” – ha spiegato Norbert Hauser, Vice Presidente esecutivo Marketing di Kontron. "Con i nuovo prodotti CompactPCI® ad alta velocità Kontron può offrire agli utilizzatori la possibilità di aumentare in modo sensibile le prestazioni nelle installazioni esistenti in modo da soddisfare le crescenti esigenze delle moderne applicazioni di fascia alta.

 

Website http://www.kontron.com/


Nota: questo portale non è legato alle aziende e ai prodotti che vengono presentati da alcun rapporto di natura commerciale

Wenglor presenta giunzioni in EtherCAT

EtherCat wenglor v4 smCon la sue nuove giunzioni, Wenglor sensoric è uno dei primi produttori mondiali a riuscire a coniugare EtherCAT con il Power over Ethernet (PoE).
La giunzione fornisce l'inoltro del segnale e l'alimentazione in una singola unità, minimizzando le spese di installazione e cablaggio.

A seconda del modello, fino a sette prodotti EtherCAT possono essere collegati alla robusta giunzione EtherCAT con protezione IP67.
Due porte I/O sono disponibili e semplice è l'accesso ai dati di processo, così come la configurazione del dispositivo da qualsiasi posizione, rendono il funzionamento facile per l'utente. Il dispositivo unisce numerosi standard industriali in un'interfaccia centrale fino a livello di campo. Oltre a PROFINET, EtherCAT (Ethernet per il controllo di automazione tecnologia) è il secondo protocollo Ethernet integrato in prodotti Wenglor come caratteristica standard. Come gli switch basati sul protocollo PROFINET, le giunzioni EtherCAT sono in grado di collegare dispositivi tra loro all'interno di una rete industriale, consentendo così la comunicazione con sensori ed attuatori. Al contrario di altre soluzioni Ethernet industriale i vantaggi decisivi del protocollo EtherCAT sono soprattutto, i tempi di ciclo estremamente brevi e le opzioni per l'integrazione verticale in reti industriali.
Le Nuove giunzioni di Wenglor sono disponibili in due varianti: Mod ZAC50CN01 è dotato di 7 porte EtherCAT, di cui 5 sono compatibili PoE, Mod ZAC50CN02 fornisce 4 porte EtherCAT, di cui 2 sono compatibili PoE.

website http://www.wenglor.com

Nota: questo portale non è legato alle aziende e ai prodotti che vengono presentati da alcun rapporto di natura commerciale



DLMS/ COSEM (IEC62056) with straton

A solution for your Smart Grid application out of the box!

COPALP is pleased to announce the support of the DLMS/COSEM protocols. With these new features straton confirms its position in the smart grid market.

It is now easy to communicate with a Smart Metering system, a dispatch center (IEC60870), a substation (IEC61850), a wind farm (IEC61400), a solar panel power plant and with any automation components with the support of the well know fieldbuses from the market (Profinet, EtherNet/IP, Powerlink, MODBUS).

The programming interface, compliant with the IEC61131-3 standard, makes straton the most effective software for the implementation of a smart grid  application.Straton can be integrated into any platform from small IEDs up to Industrial PCs that support Linux, QNX, VxWorks or Windows.

website http://www.copalp.com/

Nota: questo portale non è legato alle aziende e ai prodotti che vengono presentati da alcun rapporto di natura commerciale